Città della formazione

R.S.P.P. – Modulo B

Durata: 48 ore

70% di risposte esatte nel test

Attestato di frequenza

Obiettivi

Il corso MODULO B COMUNE: CORSO RSPP E ASPP” è rivolto a chiunque intenda acquisire la formazione necessaria e prevista dall’Accordo Stato Regioni del 7/7/2016 per assumere il ruolo di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP) o di Addetto al Servizio di Prevenzione e Protezione (ASPP).

Normativa di riferimento

I lavoratori addetti al ruolo di RSPP e ASPP sono disciplinati dagli ARTT. 43 e 46, D.LGS. 81/2008 E S.M.I. – D.M. 10/03/1998 – Circolare VVF 23/2/2011

Destinatari

Il corso è rivolto chiunque intenda acquisire la formazione necessaria e prevista dall’Accordo Stato Regioni del 7/7/2016 per assumere il ruolo di Responsabile del Servizio di Prevenzione e Protezione (RSPP) o di Addetto al Servizio di Prevenzione e Protezione (ASPP).

Programma

Il corso si articola nelle seguenti unità didattiche:

Unità didattica 1

  • Tecniche specifiche di valutazione dei rischi e analisi degli incidenti.
  • La collaborazione del Dat. Lav.-Rspp.
  • Analisi infortuni.
  • Gestione infortuni.
  • Infortuni mancati.
  • Analisi dei rischi.
  • La valutazione dei Rischi.
  • Accettabilità rischio.

Unità didattica 2

  • Ambienti e luoghi di lavoro
  • I Luoghi di lavoro.
  • Microclima e illuminazione nei luoghi e posti di lavoro.
  • Inquinamento indoor.

Unità didattica 3

  • Rischio incendio e gestione delle emergenze.
  • La prevenzione incendi nelle attività.
  • Antincendio Scuole, alberghi, attività commerciali.
  • Normativa Atex. valutazione rischi atex-gas.
  • Norma UNI 9994-2.
  • Rischi incidente rilevante.
  • Rischio esplosioni.
  • Nuovo codice prevenzione incendi.

 

Unità didattica 4

  • Rischi infortunistici: macchine, impianti e attrezzature.
  • Rischio elettrico.
  • Rischio meccanico.
  • Movimentazione merci, apparecchi di sollevamento e attrezzature per trasporto merci.
  • Mezzi di trasporto: ferroviario, su strada, aereo e marittimo.
  • Macchine e attrezzature.
  • Movimentazione meccanica carichi.
  • Imbracature.
  • Rischio trasporti.
  • Rischi comparto siderurgico

 

Unità didattica 5

  • Rischi infortunistici: cadute dall’alto.
  • Lavori in quota.
  • Lavori in altezza.
  • Il P.i.m.u.s. nel montaggio ponteggi.

 

Unità didattica 6

  • Rischi di natura ergonomica e legati all’organizzazione del lavoro: movimentazione manuale dei carichi.
  • Attrezzature munite di videoterminali

Unità didattica 7

  • Rischi di natura psico-sociale: stress lavoro-correlato.
  • Fenomeni di mobbing e sindrome da burnout.
  • Ergonomia.
  • Conflitto e negoziazione.
  • Lavoro in gruppo.

 

Unità didattica 8

  • Agenti fisici.
  • Rischi rumore e vibrazioni.
  • Campi elettromagnetici.
  • Radiazioni.
  • Geobiologia e geo patologie nei luoghi di lavoro.

 

Unità didattica 9

  • Agenti chimici, cancerogeni e mutageni, amianto.
  • Rischi chimici, cancerogeni e mutageni, amianto.
  • Regolamento REACH.

 

Unità didattica 10

  • Agenti biologici.
  • Rischi biologici.

 

Unità didattica 11

  • Rischi connessi ad attività particolari.
  • Ambienti confinati e/o sospetti di inquinamento, attività su strada, gestione rifiuti.
  • Rischi connessi all’assunzione di sostanze stupefacenti, psicotrope ed alcol.
  • Rischi spazi confinati con esempi.
  • Manuale illustrato spazi confinati INAIL.
  • Rischi specifici da alcol e stupefacenti.

Unità didattica 12

  • Organizzazione dei processi produttivi.
  • Il sistema di gestione aziendale UNI-INAL.
  • SGSL nel Testo Unico D.lgs. 81/08.
  • Ruolo organismi paritetici.
  • Verifiche impianti DPR 462/01.
  • D.u.v.r.i. nelle scuole.
  • Oneri e costi della sicurezza

Materiali didattici

Slide proiettate durante il corso (in formato elettronico o cartaceo)
Dispense
Esercitazioni e Casi Studio

Durata e modalità

Durata totale del corso: 48 ore
Modalità di svolgimento: lezioni frontali in aula e in videoconferenza
Numero massimo di partecipanti al corso: 35

Certificazioni e attestati

Attestato di frequenza

Valutazione finale: test di verifica finale composto da domande a risposta multipla.

Il superamento del test avviene con il 70% di risposte esatte

Documentazione

Immagini

Scegli il giorno
e la modalità

0,00 + IVA 22%

Costo per partecipante

...

Hai più di 10 persone?

Hai bisogno di maggiori informazioni? Scrivici!

Corsi che potrebbero interessarti

Corso Rischio biologico

Il corso è rivolto a tutte le figure professionali che intendono approfondire le nozioni tecnico pratiche da utilizzare nella gestione del rischio Biologico.

Corso Rischio C.E.M.

Il corso è rivolto a tutte le figure professionali che intendono approfondire le criticità e le corrette modalità di effettuazione della valutazione del rischio da campi elettromagnetici, in particolare ai Responsabili e Addetti Servizio Prevenzione e Protezione, Consulenti sulla Sicurezza, Datori di Lavoro e Dirigenti.