Città della formazione

Corso Lingua Inglese – Livello Intermedio

Durata: 40 ore

70% di risposte esatte nel test

Attestato di frequenza

Obiettivi

L’obiettivo formativo è quello di trasmettere ai partecipanti le conoscenze tali da perfezionare ed ampliare le conoscenze grammaticali ed acquisire nuovi vocaboli ed espressioni di uso comune.

Normativa di riferimento

Destinatari

Il corso è destinato a coloro che hanno una buona conoscenza di base della lingua inglese e che desiderano perfezionare le proprie conoscenze.

Il corso è stato concepito e strutturato per gli utenti di madrelingua italiana poiché è scritto in italiano (nelle parti esplicative) e poiché la lingua italiana è la lingua di riferimento per le similitudini o le divergenze con la lingua inglese. Tuttavia, è indicato pure per chi non è di madrelingua italiana ma ha un livello di italiano adeguato per capire la lezione.

Programma

Il programma verrà giornalmente diviso in due parti:

  • Grammatica
  • Vocabolario, conversazione, lettura e comprensione

Materiali didattici

Slide proiettate durante il corso (in formato elettronico o cartaceo)
Dispense
Esercitazioni

Durata e modalità

Durata totale del corso: 40 ore
Modalità di svolgimento: lezioni in videoconferenza
Numero massimo di partecipanti al corso: 15

Certificazioni e attestati

Attestato di frequenza

L’attestato di partecipazione verrà inviato via mail dopo il termine del corso, previa frequenza minima del 90% del monte ore totali e superamento dell’esame finale.

Valutazione finale: test di verifica finale composto da domande a risposta multipla.

Il superamento del test avviene con il 70% di risposte esatte

Documentazione

Immagini

Scegli il giorno
e la modalità

430,00 + IVA 22%

Costo per partecipante

...

Hai più di 10 persone?

Hai bisogno di maggiori informazioni? Scrivici!

Corsi che potrebbero interessarti

Corso F.C.R. e F.A.V. – Esposizione e Pericolosità

Il corso è rivolto a tutte le figure professionali che intendono approfondire le nozioni tecnico pratiche da utilizzare nella gestione del rischio da esposizione a FCR (Fibre Ceramiche Refrattarie) e FAV (Fibre Artificiali Vetrose).